lunedì 10 novembre 2014

Lasagne d'Autunno con besciamella alla zucca mantovana e spezie, treccione affumicato, porcino e speck croccante

Saper cogliere il bello di ogni stagione: la delicatezza della primavera, il tepore dell'estate, i colori dell'autunno, la raffinatezza dell'inverno. Il risveglio musicale della natura a primavera, lo stridio delle cicale in estate, il tam tam della pioggia in autunno, il fruscio appena impercettibile della neve che cade in inverno.
Accantonata l'estate, le gote si vestono di minio, così come le foglie prendono le tinte del magenta, dell'ocra, della terra bruciata: un tripudio di cromie che scaldano e di scenari pazzeschi, che ispirano la moda e, naturalmente, il buongusto a tavola.
Finalmente autunno, finalmente Ottobre. Quella che vi propongo oggi è la rivisitazione di un grande classico, con l'utilizzo di ingredienti di netto rimando a ciò che di più apprezzo di questa stagione: stiamo parlando di lasagne, un piatto nazional-popolare, che trova sempre grandi favori e grandi consensi (se e quando ben fatte), il piatto tipico della Domenica italiana.
Si parla di un piatto un pochino laborioso perché diverse sono le preparazioni da mandare avanti nel contempo, ma che vale assolutamente la pena: per il gusto manda direttamente in orbita.
La dolcezza della zucca viene contrastata dal sapiente uso delle spezie, dalla nota affumicata del treccione toscano e dalla punta sapida del Vacche Rosse e dello speck, che in cottura tira fuori tutta la sua salinità.
Per il resto, zucca e porcini restano un'accoppiata vincente, della quale spesso e volentieri faccio abuso.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!


La lista degli Ingredienti
per 2 persone

Per le lasagne
4 fogli di lasagne (pasta fresca)
30gr di porcini secchi
80gr di speck
Grana d'oro Vacche Rosse (grattugiato), q.b.
8 fette di treccione affumicato
1 spicchio d'aglio
olio EVO, q.b.
salsa besciamella alla zucca mantovana e spezie, vedi dosi sotto

Per la zucca al forno
230gr di zucca mantovana bio
olio EVO, q.b.
rosmarino, q.b.
alloro, q.b.
timo, q.b.
cannella, q.b.
noce moscata, q.b.
paprika dolce, q.b.
pepe in grani, q.b.
fleur de sel,  q.b.

Per la besciamella alla zucca mantovana e spezie
40gr di burro di buona qualità
300ml di latte intero
2 cucchiai e 1/2 di farina tipo 00
noce moscata, a piacere
un pizzico di fleur de sel

Come procedere

Prima di tutto, occupatevi della zucca che sarà tagliata a tocchetti, posta su una leccarda rivestita da carta forno, cosparsa di spezie ed aromi secondo proprio gusto, leggermente salata e cotta al forno (ventilato), con un filo d'olio, a 200° per circa 30 minuti. Passate la zucca al mixer, con un filo d'olio a crudo, riducendo la polpa in una purea piuttosto compatta. Tenete da parte.
Preparate i porcini (io ho usato degli ottimi porcini secchi di Borno). Lasciate rinvenire i porcini in acqua tiepida per 15' e cuoceteli in una padella ben calda con olio, uno spicchio d'aglio in camicia, timo e salate appena a fine cottura, sfumandoli di tanto in tanto con l'acqua in cui li avete fatti reidratare, portata ad ebollizione e filtrata più volte con un colino a maglie fitte e garza sterile. Tenete da parte.
Preparate lo speck, tagliandolo a fiammifero e fatelo dorare in padella, fino a renderlo croccante, senza grassi aggiunti. Tenete da parte.
Grattuggiate il formaggio Grana d'oro Vacche Rosse ed affettate il treccione affumicato. Tenete da parte.
Preparate la besciamella speciale facendo sciogliere 40gr di burro in un pentolino, aggiungete la noce moscata ed un pizzico di sale e 3 cucchiai di farina 00 setacciata, mescolando fino ad avere una crema liscia ed omogenea. Aggiungete il latte intero a filo (a freddo), continuando a mescolare con una frusta per non avere grumi. Tenete mosso fino a cottura. Portate ad ebollizione, aggiungete due cucchiai di purea di zucca e rimuovete dai fuochi quando la salsa avrà raggiunto la densità desiderata.
Da ogni foglio di pasta fresca ricavate due dischi di diametro 10cm, aiutandovi con un ring. In totale vi serviranno 4 dischi di pasta per ogni porzione.
Foderate una leccarda e due ring diametro 10 con della carta forno, spennellate la base e le pareti del ring con poco olio EVO o burro (se preferite), ed assemblate le vostre lasagne, stratificando gli ingredienti in questo ordine: pasta fresca, besciamella alla zucca, treccione affumicato, porcini, speck e Vacche Rosse. E così via fino ad esaurimento degli ingredienti.
Cuocete in forno statico, preriscaldato a 180°, per 20'.

I miei Suggerimenti

Si tratta di un piatto particolare, con un certo costo, visto il numero degli ingredienti di peso utilizzati. Il consiglio è di riservarlo ad una occasione speciale, in cui stappare anche una bottiglia speciale, come può essere un Amarone della Valpolicella, perfetto con i piatti dell'autunno e dell'inverno, i salumi e le carni.
Cospargete il piatto da portata con qualche trancetto di speck croccante.

Con questa ricetta partecipo al contest "Ricette d'Autunno".

Con questa ricetta ho partecipato e vinto il contest "Sfumature di Gusto".
Ho concorso per la categoria PRIMI PIATTI - GIALLO/ARANCIO

10 commenti:

  1. Che piatto squisito! Sempre impeccabili le tue preparazioni! Un bacione!!

    RispondiElimina
  2. Ottime Lore!! Anzi, ottimissime!! Brava e buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio del mio meglio per compiacermi e compiacervi! Un bacio

      Elimina
  3. Ottimo!!!!
    Le lasagne le adoro con qualsiasi farcia, devo ancora provarle con zucca e funghi e tu me ne hai fatto venire la voglia :)
    Ho letto e riletto il post introduttivo alla ricetta: bravissima, è stupendo!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, tesoro. I miei post escono di getto dalla punta della mia penna 2.0 e sono felice che qualcuna si soffermi anche su lato scribacchino di me.
      Per il resto, lanciati! Devi assolutamente provarle!
      Bacioni
      Lore

      Elimina
  4. avevo adocchiato su instagram questo timballo di lasagne loredana! è favoloso! un bacione

    RispondiElimina
  5. Un primo bellissimo caraloredana, e devo dire che condivido il fatto di raccomandarlo per le occasioni speciali. Molto ben fatto e anche presentato bene :)
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! Felice di aver dato il mio contributo! Un abbraccio

      Elimina